«Dove gli ammalati hanno tutti i benefici»

13 ottobre 2017

cover_Manenti12Storia del Sanatorio Triestino dal 1897 a oggi

di Luca G. Manenti

con un saggio di Roberto Spazzali

A centovent’anni dalla fondazione il Sanatorio Triestino continua a rappresentare un istituto d’eccellenza nel panorama dell’assistenza medica cittadina e regionale. Il presente libro, frutto di ricerche nell’archivio privato della struttura e di un sistematico scavo in quelli pubblici di Trieste, ricostruisce le vicende della casa di cura di via Rossetti dalla nascita ai nostri giorni, toccando i temi della sanità, della malattia, dell’ascesa sociale della borghesia in camice bianco, dei rapporti della scienza medica con il filantropismo massonico e con la tradizione letteraria giuliana, per terminare con un esame dettagliato del percorso architettonico della clinica, che per meriti e risultati rimane, oggi come un secolo fa, un ore all’occhiello della città adriatica.

ISBN 987-88-98490-76-9

Vai alla scheda del libro