Golia: marcia del fascismo di G.A. Borgese

16 giugno 2017

0001 (1)Una lettura analitica

di Luigi Fenga

In questo volume Luigi Fenga ripercorre analiticamente il testo scritto in inglese da Borgese nel ’37 durante l’esilio americano, poi tradotto e pubblicato in Italia nel ’46. Nella temperie politica di quegli anni, che inevitabilmente portava a giudicare secondo una contrapposizione ideologica molto marcata, il libro fu accolto con giudizi disparati e non sempre equilibrati, per essere poi, in un certo senso, dimenticato. A distanza di molti anni Fenga ha ripreso questo testo importante, complesso e di difficile lettura, per evidenziarne il significato e il valore, riportando e confrontando le opinioni di allora e quelle più recenti. All’interno del saggio, e a esso intrecciata, emerge la biografia di Borgese intellettuale e politico, e un breve ritratto dell’uomo privato attraverso i giudizi dei suoi contemporanei.

ISBN 978-88-98490-60-8

Vai alla scheda del libro