Carrello

0001 (1)Una lettura analitica

di Luigi Fenga

In questo volume Luigi Fenga ripercorre analiticamente il testo scritto in inglese da Borgese nel ’37 durante l’esilio americano, poi tradotto e pubblicato in Italia nel ’46. Nella temperie politica di quegli anni, che inevitabilmente portava a giudicare secondo una contrapposizione ideologica molto marcata, il libro fu accolto con giudizi disparati e non sempre equilibrati, per essere poi, in un certo senso, dimenticato. A distanza di molti anni Fenga ha ripreso questo testo importante, complesso e di difficile lettura, per evidenziarne il significato e il valore, riportando e confrontando le opinioni di allora e quelle più recenti. All’interno del saggio, e a esso intrecciata, emerge la biografia di Borgese intellettuale e politico, e un breve ritratto dell’uomo privato attraverso i giudizi dei suoi contemporanei.

ISBN 978-88-98490-60-8

Vai alla scheda del libro