Carrello

Nuova uscita nella collana Saggi Biblion: Informazione e Cultura, di Alfredo Serrai.

L’Informazione non è solo una nuova sensazione o una nuova notizia, ma un apporto,  sensoriale e mentale, che va ad aggiornare o integrare le precedenti nozioni o impressioni già possedute. Oggi i processi informativi sono divenuti istantanei e pervasivi grazie all’impiego di una tecnologia e dei codici binari, introdotti da Leibniz, dimostratisi di grande efficienza nel funzionamento dei sistemi di comunicazione nell’ambito di questa nostra civiltà. La Cultura, invece, non è semplicemente un insieme di sensazioni e di reazioni, ma la risposta complessiva e integrata, sia mentale che emotiva, di un sistema nervoso, dell’esperienza, della sensibilità, dell’intelletto e della coscienza di un uomo.
Al di là di qualsiasi valutazione etica, sociologica  o pedagogica il testo intende solo precisare, distinguere e mettere in evidenza due realtà spesso confuse e deformate.

Alfredo Serrai, studioso di fama internazionale, è stato direttore di alcune delle più prestigiose biblioteche italiane e titolare delle cattedre di Biblioteconomia e di Storia delle Biblioteche alla Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari dell’Università “La Sapienza” di Roma. Direttore di numerose riviste di studi bibliografici e autore di decine di importanti libri, la sua opera principale resta la monumentale Storia della bibliografia,
pubblicata in undici volumi dal 1988 al 2001.

È possibile acquistare il libro a questo link.