Carrello

Nuova uscita nella collana La Biblioteca Menscevica: La politica estera della RSFSR 1917-1922, di Ivan M. Majskij, a cura di Olga Dubrovina.

L’opera, pubblicata nel 1923, è uno dei primi risultati dell’impegno di Ivan M. Majskij nelle istituzioni sovietiche dopo la rottura col menscevismo avvenuta nel 1918-19, e presenta un bilancio molto articolato dei primi anni della politica estera sovietica, sostenendo le ragioni del consolidamento e della stabilità delle relazioni internazionali del nuovo Stato, secondo una linea che avrebbe ispirato anche la successiva importante carriera diplomatica di Majskij. Il saggio di Olga Dubrovina, Alle origini della politica estera sovietica, colloca il testo di Majskij nel processo di costruzione di una nuova politica internazionale, tra impatto rivoluzionario e bisogni di normalizzazione, tra azione di massa e nuova diplomazia, rilevandone il carattere di duplicità a partire dai soggetti che se ne fecero carico (Internazionale comunista e Commissariato del popolo per gli affari esteri). Chiude il volume una nota biografica sull’autore.

Ivan Michajlovič Majskij (1884-1975) partecipò alla rivoluzione russa del 1905 e fu poi attivo, come esponente dell’ala menscevica della socialdemocrazia russa, nell’emigrazione politica in Germania e in Inghilterra. Tornato in Russia nel 1917, e impegnato nel Ministero del lavoro e nei sindacati, nel 1918 ruppe con il Comitato centrale dei menscevichi, di cui faceva parte, e nel 1921 aderì al Partito comunista al potere, iniziando una lunga carriera nel Commissariato del popolo agli affari esteri, culminata nel ruolo di ambasciatore sovietico a Londra dal 1932 al 1943. È autore di importanti opere storiche e memorialistiche.

Olga Dubrovina, dottoressa di ricerca in Scienze umanistiche (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia) e in Storia contemporanea (Università statale Lomonosov di Mosca), titolare del corso di Storia e cultura russa all’Università di Modena e Reggio Emilia (2015-2018). È autrice di V otraženii vraga… Predstavlenija o Sovetskoj Rossii v Italii v mežvoiennyj period [Nello specchio del nemico… Rappresentazioni della Russia sovietica in Italia nel periodo tra le due guerre] (2a ed. Moskva, AIRO XXI, 2019). Si dedica allo studio delle relazioni internazionali dell’Unione sovietica, della diplomazia culturale, delle rappresentazioni della Russia in Europa, dell’emigrazione russa e della storia delle donne russe.

È possibile acquistare il volume a questo link.