Bibliografia come scienza. Introduzione al quadro scientifico e storico della bibliografia

14.00

di Alfredo Serrai

 

«Chi non si sia mai trovato di fronte allo spettacolo, suggestivo e imponente, della serie di volumi contenuti negli alti scaffali di un vaso librario antico, non ha mai avuto modo di ricevere l’immagine concreta di una presenza fisica, quasi tattile, del mondo della conoscenza e del sapere.»

 

Alfredo Serrai, eminente storico e teorico della Bibliografia italiana, pubblica la sua più recente riflessione scientifica dando avvio al nuovo progetto della collana “Civiltà del libro” con il volume Bibliografia come scienza. Il richiamo al fortunato Biblioteconomia come scienza (Leo S. Olschki, 1973) non è casuale, ma rappresenta l’invito dello studioso a riflettere sulla Bibliografia, quale scienza madre delle numerose discipline del libro e del documento, e quale efficace arma teorica e tecnica per affrontare i pericoli che attentano lo sviluppo scientifico e culturale della nuova società dell’informazione. Tra i tanti temi sui quali qui concentra la sua attenzione e ci offre inedite riflessioni: l’articolazione e i livelli della Bibliografia, la Bibliografia come scienza degli indici e come metadisciplina, l’equivoco del termine e del concetto di informazione, il rapporto tra Bibliografia e Biblioteconomia, gli “eventi” storico-bibliografici.

 

pag. 138

Civiltà del Libro

2018

ISBN 978-88-98490-95-0