biblion-edizioni-bim-politica-della-domanda

La politica della domanda e la riforma antiliberista dell’economia

14.00

Spunti per una ripresa del dialogo tra Marx e Keynes

di Francesco Bochicchio

“Il breve, ma denso, testo di Francesco Bochicchio affronta con passione ed efficacia alcuni degli argomenti tra i più frequentati nel dibattito economico attuale, in Italia come altrove, dai problemi del debito pubblico, all’ipotesi del trattato transatlantico Europa-Stati Uniti, al ruolo del risparmio, alla questione della crisi in atto, ai problemi del ceto medio” (dalla prefazione di Vincenzo Comito). Sono due in particolare i temi che appaiono come centrali nell’interesse dello studioso. In primo luogo, un’incisiva dimostrazione della fallacia della teoria dell’offerta, che l’autore supporta con un’argomentata difesa di una politica della domanda innescata da un autonomo intervento pubblico. Collegati a questo, l’analisi e i commenti critici relativi al duro attacco al sindacato e ai diritti dei lavoratori attualmente in atto nel nostro paese, con al centro del contendere il varo del jobs act da parte del governo Renzi.
Contro la deriva liberista che questi provvedimenti esemplificano e alla luce dei limiti della proposta keynesiana, si legge tra le righe un accorato appello dell’autore alle sinistra, che deve “impossessarsi della politica della domanda, ma la deve staccare dal terreno naturale per innestarla sul terreno proprio della stessa sinistra”.

159 pag.
(BIM; 15)
2015
ISBN 9788898490165

20 disponibili