In offerta!

La politica estera della RSFSR 1917-1922

24.00 22.80

di Ivan M. Majskij

a cura di Olga Dubrovina

L’opera, pubblicata nel 1923, è uno dei primi risultati dell’impegno di Ivan M. Majskij nelle istituzioni sovietiche dopo la rottura col menscevismo avvenuta nel 1918-19, e presenta un bilancio molto articolato dei primi anni della politica estera sovietica, sostenendo le ragioni del consolidamento e della stabilità delle relazioni internazionali del nuovo Stato, secondo una linea che avrebbe ispirato anche la successiva importante carriera diplomatica di Majskij. Il saggio di Olga Dubrovina, Alle origini della politica estera sovietica, colloca il testo di Majskij nel processo di costruzione di una nuova politica internazionale, tra impatto rivoluzionario e bisogni di normalizzazione, tra azione di massa e nuova diplomazia, rilevandone il carattere di duplicità a partire dai soggetti che se ne fecero carico (Internazionale comunista e Commissariato del popolo per gli affari esteri). Chiude il volume una nota biografica sull’autore.

Collana: La Biblioteca Menscevica

pp. 252

ISBN: 978-88-33830-48-3

Disponibile anche in formato eBook.