La sinistra eretica. Da Lombardi a Varoufakis, per il futuro dell’Europa

12.00

di Giorgio Galli e Carlo Patrignani

Riccardo Lombardi e Yanis Varoufakis sono i protagonisti di questo volume, in un percorso che mostra un insolito, ma inevitabile, parallelismo tra due personalità vissute in epoche storiche diverse, ma estremamente simili per gli eventi di cui sono state protagoniste e le soluzioni che hanno avanzato. Diversi, ma uguali per le reazioni, per le prese di posizione, per il rifiuto di scendere a compromessi: Riccardo Lombardi negli anni ’60 propose una svolta socialista, mentre Yanis Varoufakis, dopo aver rifiutato il compromesso con la Troika, si è dimesso da ministro e ha fondato un movimento transeuropeo con l’obiettivo di raccogliere tutte le sinistre del mondo attorno a una Internazionale Progressista, organizzata assieme a Bernie Sanders. Un interessante excursus sul socialismo in Europa, sui suoi fallimenti, ma anche sulle sue speranze, con un’originale chiave interpretativa dei fatti, che pone luce su considerazioni che potrebbero trasformarsi nelle fondamenta di un nuovo manifesto.

130 pag.

(BIM – Biblion International Monographs)

2019

ISBN 978-88-3383-012-4