biblion-edizioni-quaderni-di-politica-lezioni-sulla-crisi

Lezioni sulla crisi

14.00

a cura di Giovanni Scirocco

Sono stati scelti e proposti, con un tocco di voluta unilateralità, interlocutori che si erano spesi nella critica del pensiero liberista. Si è delineata così un’operazione culturale “eccentrica”, in controtendenza rispetto a un dibattito pubblico così pesantemente avvolto nelle certezze e nelle verità aprioristicamente non discutibili del pensiero liberista. (…) Concordemente si è voluto che, per una volta almeno, la discussione sulle politiche economiche accantonasse i tecnicismi e prendesse la forma di un confronto teorico, ovvero di una discussione sui princìpi. (…) Con questo spirito durante gli incontri pubblici sono stati scavati e discussi alcuni nodi essenziali di politica economica. Si è sottoposta ad analisi critica la finanza: “a cosa servono i mercati finanziari?”. Ci si è interrogati sul futuro del lavoro: “il precariato è un destino?”. Ci si è chiesti “come difendere lo stato sociale” e come tenere assieme “innovazione e cultura sociale dell’impresa”.
Si è ragionato con qualche inquietudine sull’Europa: “un’opportunità a rischio”. Si è voluto sottolineare l’importanza di “investire nella salvaguardia” dell’ambiente e il tutto si è concluso con un ultimo incontro che aveva al suo centro “equità e sviluppo”.
(Dalla Prefazione di Ferruccio Capelli, Francesco Somaini, Lanfranco Turci)

200 pagg.
(Quaderni di politica; 3)

ISBN 978-88-961778-4-6

Esaurito