biblion-edizioni-fronde-sparte-sassi-e-mar

Sassi e Mar

15.00

Memorie de un istrian

di Giulio Cuzzi

Non c’è niente che va come dovrebbe andare, nell’Istria descritta da Cuzzi, ma alla fine va tutto per il meglio. Anche i drammi terribili del secolo breve, due guerre, il fascismo, l’esodo, l’esordio della Guerra fredda, vengono affrontati con levità, tenendo sempre ben presente che alla fin fine quello che davvero conta nella vita sono gli amici, “una bona magnada e una bela bevuda”. Illustrato.

255 pag.
(Fronde sparte)
2013
ISBN 978-88-96177-67-9

Categoria: