biblion-edizioni-lombardia-rinascimento-gerardo-colli

Un officiale sforzesco tra politica e diritto: Gerardo Colli

32.00

di Enrico Roveda

La ricostruzione della vita del vigevanese Gerardo Colli – officiale dello stato di Milano in età sforzesca, che, al culmine della sua carriera, fu ambasciatore residente a Venezia dal 1464 al 1473 – è solo uno e forse non il più pregnante dei temi di questo volume, che è soprattutto un importante contributo alla storia della diplomazia rinascimentale. L’attività diplomatica del Colli, specie quella veneziana, è un’ampia finestra da cui lo sguardo spazia in mille direzioni, alla corte e tra le prime famiglie del ducato di Milano, tra i condottieri e tra i patrizi veneziani, tra le paci e le guerre dell’Italia del rinascimento, in tutti i punti caldi della penisola, per arrivare sino al “gran turco”, attraverso un mediterraneo fitto di navi cariche di merci e di frumento.

428 pag.
(Lombardia nel Rinascimento; 1)
2015
ISBN: 9788898490141

10 disponibili