biblion-edizioni-circolo-polare-viaggio-ai-confini-del-mondo-mazzoli

Viaggio ai confini del mondo

18.00

Enrico Mazzoli

La spedizione polare Weyprecht-Payer alle origini dell’Anno Polare internazionale 2007-2008

Viaggio ai confini del mondo descrive la drammatica spedizione polare austro-ungarica che, tra il 1872 e il 1874, portò alla creazione delle prime stazioni scientifiche intorno ai Poli. Il volume, riccamente illustrato, rende omaggio alla cultura scientifica e marinara della Trieste del XIX secolo, e celebra la figura di Carl Weyprecht che condusse l’importante impresa verso il Polo, e che da Trieste iniziò quello che gli scienziati di allora definirono il più grande progetto di ricerca scientifica della storia.

“Una ciurma di quattordici marinai dalmati, fiumani e triestini che, dopo aver abbandonato la nave, rientrarono a casa dal Mare Artico con una terribile traversata a piedi tra i ghiacci, dopo due inverni di tenebre a meno cinquanta.”
Paolo Rumiz, La Repubblica

104 pagg., illustrato a colori

Recensione E. Mazzoli, Viaggio ai confini del mondo – La Repubblica, 2-3-2008 (PDF)

ISBN 978-88-901444-5-9

Categoria: