Economia politica

8 settembre 2016

0001di Carlo Rosselli

a cura di Edoardo Borruso
Prefazione di Pierluigi Ciocca

Quest’opera è un documento inedito, frutto delle lezioni per il corso di Economia politica che Carlo Rosselli tenne al secondo anno dell’istituto Superiore di Scienze Economiche e Commerciali di Genova per l’anno accademico 1925-26. Esse testimoniano non solo l’impegno e il grado di elevata preparazione raggiunto da parte del grande politico e patriota antifascista in un campo specifico come quello degli studi economici e monetari, ma dimostrano anche la stretta connessione tra gli eventi storico-sociali e quelli afferenti alla sfera economica. Egli sosteneva, infatti, che «la moneta è il fuoco del mondo degli affari. Sempre più, e sempre più esclusivamente, gli interessi, i desideri e le ambizioni umane cadono sotto il comune denominatore monetario». Finito il corso, Rosselli abbandonò definitivamente l’università e si impegnò nella sfida aperta contro il fascismo.

ISBN 978-88-98490-48-6

Vai alla scheda del libro