In offerta!

Corso di culture poltiche

Il prezzo originale era: €32.00.Il prezzo attuale è: €30.40.

Liberalismo, nazionalismo e socialismo fra rivoluzione industriale e globalizzazione

di Paolo Borioni, Pierluigi Marinucci e Domenico Romano

Nel testo liberalismo, nazionalismo e socialismo sono considerati nel loro evolversi e nella loro complessità ideologica, programmatica, organizzativa: dunque come culture, non come dottrine politiche. Il fine è individuare come abbiano rielaborato contenuti e atteggiamenti, specie su economia, istituzioni, reclutamento delle classi dirigenti, rappresentanza sociale. Le svolte fondamentali considerate sono la rivoluzione industriale (che genera il socialismo di massa, conduce il nazionalismo all’imperialismo e rimodula il liberalismo del laissez-faire); la crisi capitalista fra le due guerre (che produce il nazionalismo fascista, ma anche la revisione vincente di socialismo e neoliberalismo) e i decenni recenti (fra Ue, prevalenza del neoliberalismo globalizzato, rinascita dei nazionalismi e nuove ragioni di critica socialista). Insomma si sintetizzano le traiettorie transnazionali delle grandi culture politiche dinanzi ai traumi delle trasformazioni capitaliste e alle nuove correnti politiche (femminismo, ambientalismo e populismi).

Collana: Biblion Università
Anno: 2024
Pagine: 448
ISBN: 978-88-33833-90-3

Disponibile anche in formato eBook.

Categoria: