Visualizzazione del risultato

  • In offerta!
    Storia, politica, società

    Il presidente del Consiglio dei ministri dallo Stato liberale all’Unione europea

    a cura di Leonida Tedoldi

    Il ruolo “anomalo”, o forse indefinito, del presidente del Consiglio, figura sprovvista di robuste prerogative costituzionali, è uno dei tratti più significativi e più problematici dell’istituzione di vertice dello Stato italiano. Tale situazione di indefinitezza, parte costitutiva di quest’organo fin dall’epoca dello Stato liberale, ne ha reso spesso evidente nella storia repubblicana la torsione deformante, ma …