biblion-edizioni-bim-caccia-allo-slualo

La caccia allo Slualo

16.00

Lewis Carroll

Un’agonia in otto sc-atti

Introduzione e cura di Paolo Pedrazzi
Testo inglese a fronte

Senz’altro insolito tra i lavori di Lewis Carroll, per forma metrica e natura, il poemetto eroicomico “La caccia allo Slualo” (1876) si colloca nell’alveo della produzione nonsense dello scrittore britannico, accanto al celebre “Alice nel Paese delle meraviglie”. Qui Carroll ha voluto rappresentare l’affannosa ricerca che si intraprende quotidianamente per “spiegare”, per tentare di dare un nome all’inconoscibile, un senso alle sue manifestazioni nella lingua e nella logica, insomma per cercare di dare un volto allo “Snark”, l’animale dall’ingegnoso nome coniato dall’autore, a metà fra Shark (squalo) e Snake (serpente), o forse Snail (lumaca). La caccia al fantastico essere, per la quale Carroll arruola un’improbabile ciurma fatta di personaggi-mestiere, alter ego e animali simbolici, diviene, allora, la rappresentazione della tensione dell’intelletto umano che si spinge alla ricerca di un senso. Ma non delle cose del mondo, della lingua, dell’uomo, di Dio, che farebbero subito scivolare la mente verso percorsi specifici e finalizzati in direzioni individuate; piuttosto, la ricerca del senso della stessa letteratura nonsense. Ed ecco cos’è lo Snark/Slualo: la chimera tanto inseguita e perseguita, alla scoperta della quale l’uomo, animale parlante, si affanna attraverso i mezzi più improbabili (ditali, forchette etc.) per comprendere quel “quid” che, qualora raccolto nella sua verità integra e totale, fa dissolvere immediatamente. La dissoluzione finale diventa quindi soluzione al problema.
Il testo inglese a fronte fa di questo volume uno strumento indispensabile per tutti gli studiosi e i cultori della lingua inglese, consentendo di cogliere le specificità di questo complesso testo, che la nuova traduzione in endecasillabi rende apprezzabili dal lettore più attento.
Il volume è arricchito da numerose illustrazioni di Henry Holiday, tratte dalla prima edizione di “The Hunting of the Snark. An Agony in Eight Fits”, Macmillan, Londra 1876.

175 pagg., illustrato
2011 (Universale Biblion)

Indice del libro (PDF)

ISBN 978-88-96177-48-8

Esaurito

Categoria: