Carrello

Biblion Edizioni annuncia l’uscita di Il sole, il respiro, il colore dell’aria. 19 donne decorate con Medaglia d’Oro al Valor Militare (1943-1945), un volume di Monica Emmanuelli realizzato per FIAP nell’ambito del progetto “Valorizzare il ruolo delle donne nella Resistenza: le Medaglie d’Oro”.

Le biografie delle 19 donne decorate con la Medaglia d’Oro al Valor Militare rappresentano simbolicamente la varietà e le peculiarità della Resistenza femminile. Tra di loro ci sono staffette, partigiane in armi, infermiere, contadine, braccianti, borghesi, di età e con percorsi culturali e lavorativi molto diversi. Si tratta di un numero obiettivamente esiguo se si contano le oltre trentaseimila partigiane certificate, senza poi calcolare coloro che, dopo la guerra, hanno preferito dimenticare. Seguire il dipanarsi delle vite di queste donne, attraverso cambiamenti, valutazioni e scelte, ci permette di eludere la retorica resistenziale che appiana, riduce e semplifica tutta l’inventiva e la profondità delle decisioni etiche e politiche operate dalle donne resistenti. Le decorate alla memoria sono Irma Bandiera, Ines Bedeschi, Livia Bianchi, Cecilia Deganutti, Gabriella Degli Esposti, Anna Maria Enriques Agnoletti, Maria Assunta Lorenzoni, Irma Marchiani, Ancilla Marighetto, Clorinda Menguzzato, Norma Parenti, Rita Rosani, Modesta Rossi, Virginia Tonelli, Iris Versari. Gina Borellini, Carla Capponi, Paola Del Din e Vera Vassalle hanno ricevuto l’onorificenza in vita.

Monica Emmanuelli è laureata in Filosofia all’Università degli Studi di Padova. Dal 2004 lavora all’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione come archivista, con incarico di direzione dal 2015. Nel 2020 all’Università di Macerata ha conseguito il Master in Formazione, gestione, conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato. Autrice di numerosi saggi, si interessa in particolare alla storia e agli archivi della Resistenza.

FIAP – Federazione Italiana Associazioni Partigiane, fondata nel 1949 da Ferruccio Parri, riconosciuta come Ente morale dal Presidente della Repubblica, persegue lo scopo di ricordare e tramandare i valori della Resistenza, fondamento della Costituzione repubblicana, contribuendo allo sviluppo della coscienza politica e civile italiana.

Categorie: Novità