In offerta!

Storia della Martesana nel XX e nel XXI secolo

23.75

Dal Naviglio alla BreBeMi, dalle filande alla Nuova Via della Seta

di Vincenzo Sala

Da grande fabbrica agricola a cielo aperto a sparsa e diversificata fabbrica fordista, a sofisticato e congestionato network post fordista della logistica, dell’intermodalità e del settore terziario in generale. Da territorio prevalentemente rurale costellato di villaggi e cascine isolate a impressionante continuum urbanistico intessuto di palazzi-alveare, centri commerciali e poli logistici, attraversato da grandi infrastrutture di portata nazionale e internazionale. Dove tuttavia resistono ancora ampi spazi verdi, zone umide, acque correnti e “risorgive”, sentieri campestri e vie alzaie, ruralità. La Martesana o Est Milanese, zona che comprende città del peso di Cologno Monzese, Segrate, Cernusco sul Naviglio, Vimodrone, Pioltello, Cassina de’ Pecchi, Gorgonzola, Melzo e Cassano d’Adda e che rappresenta oltre un quarto della Città metropolitana di Milano, tra il 1840 e il 2022 si sviluppa e si modernizza come poche altre aree d’Italia, pagando un prezzo altissimo in termini di consumo del territorio, delle risorse e della tradizione. Nell’età contemporanea si dota gradualmente di uno dei più efficienti sistemi di comunicazioni stradali e ferroviarie del continente europeo, portandolo però al collasso verso la fine del XX secolo. Si dimostra un incessante laboratorio di esperienze politiche e sociali, capace di esprimere sentimenti moderati e spinte critiche e antagonistiche e, in fasi storiche diversissime tra loro, importanti protagonisti di primo piano della politica italiana, come il ministro fascista Emilio De Bono e i ministri repubblicani Camillo Ripamonti e Claudio Martelli. La “piccola storia” di questa vitalissima microregione della Lombardia attraverso uno dei periodi più complicati e affascinanti si riconnette per mille fili alla “grande storia” italiana ed europea. Oggi, altri fili la legano all’economia e alle politiche di gran parte del pianeta.

Fuori collana
Anno: 2022
Pagine: 208 illustrate a colori
ISBN: 978-88-33832-99-9

1 disponibili

Categoria: