Carrello

Biblion Edizioni annuncia l’uscita di Glagolitsa. Studi slavistici di Storia del libro in Italia a cura di Alessandro Scarsella, volume n. 4 della collana “Civiltà del libro” dedicata ad una riflessione sul libro, concepito come «operazione culturale, testo letterario e manufatto materiale», allo scopo di approfondire il «dialogo interdisciplinare tra storia, letteratura, bibliografia, arte e grafica editoriale».

Nell’867 a Venezia si svolse la disputa tra Costantino-Cirillo e il clero latino sulla liceità e l’opportunità dell’uso di una lingua nazionale nel culto e nella devozione. Lungo il filo dei secoli le edizioni principe della liturgia slava saranno stampate a Venezia tra Quattro e Cinquecento. Esiste un Rinascimento nazionalista? Non è una contraddizione indicarne l’esistenza all’interno della stampa delle sacre scritture e delle liturgie? La storia dell’editoria dimostra nella dimensione del sacro elementi di coesione identitaria e di dissidio conflittuale tra la cultura dell’Europa occidentale e quelle prerogative delle lingue slave che si erano espresse precocemente nelle idee di Cirillo e Metodio e nella creazione dei caratteri glagolitici. I nuovi modelli editoriali interagiscono tuttavia con la tradizione proponendo, tra i Balcani e la Mitteleuropa, percorsi alternativi all’interno di una concezione unitaria del libro.

Alessandro Scarsella è studioso “ambidestro” di storia del libro e di storia letteraria, insegna Letterature Comparate presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Direttore scientifico della rivista “Charta” e codirettore della rivista di classe A “Ermeneutica Letteraria”, è autore di numerose monografie e articoli scientifici. Ha collaborato alla stesura di più voci della Encyclopedia of Italian Literary Studies (Routledge, 2006) e di La letteratura americana dal 1900 a oggi. Dizionario per autori (Einaudi, 2011). Dirige a Venezia dal 2006 il Laboratorio per lo Studio letterario del fumetto. Ha pubblicato recentemente Del mondo fuori. Ricerca del fantastico (Amos, 2017); Il fantastico nel mondo latino (Biblion, 2018) e, con Delphine Gachet, Venise. Histoire, promenades, anthologie et dictionnaire (Laffont, 2016).

Categorie: Novità