In offerta!

Capire la mediazione

11.40

Tra riferimenti storici e attualità normativa

di Luisa Tessore

Il Decreto Legislativo n. 28 del 4 marzo 2010 ha normato in Italia l’istituto della mediazione civile, ossia l’attività professionale finalizzata ad assistere i protagonisti di una controversia allo scopo di raggiungere un accordo amichevole extragiudiziale. A più di dieci anni di distanza dalla sua entrata in vigore, tuttavia, la mediazione non sembra avere fatto breccia presso gli usi del grande pubblico, e anzi pare essere rimasta chiusa nelle stanze degli addetti ai lavori, spesso prigioniera di tecnicismi incomprensibili per coloro che dovrebbero essere i destinatari della sua azione: le persone comuni. Quanti ricordano situazioni di conflitto che si sarebbero potute risolvere pacificamente e che invece sono rimaste intrappolate nei tempi (quasi sempre) “biblici” del sistema giudiziario del nostro Paese? Per far fronte a questa situazione il presente volume approfondisce l’istituto della mediazione attraverso una serie di aree tematiche – il perché, le ipotesi, il come, il cosa, i protagonisti, lo spazio e il tempo – alternando l’esposizione dei suoi principali aspetti normativi, presentati in modo semplice e accessibile, a dei rapidi approfondimenti di carattere storico, a significare come il conflitto e la riconciliazione abbiano permeato la vita dell’uomo fin dai tempi antichi. Chiude il testo un breve commentario del Decreto n. 28/2010.

Collana: BIM – Biblion International Monographs

Anno: 2021

Pagine: 150

ISBN: 978-88-33832-06-7