In offerta!

Prime scene di caccia e di morte

7.60

di Vincenzo Frungillo

Scene, bozzetti, squarci di immagini che evocano un paesaggio primordiale di caccia, di ferinità, di sopravvivenza. Un mondo naturale primitivo in cui la lotta per la vita era all’ordine del giorno. Uno scenario di violenza, certo, di ferocia animale; ma al contempo un mondo di valori puri ed essenziali: la salvezza del branco, la protezione dei cuccioli, l’unione contro un nemico comune. Parole graffianti, nella loro crudezza; in grado di scavare nell’intimo primordiale di chi le sa accogliere dentro di sé, e di instillare, se non il pensiero, almeno una scalfittura nella solida certezza che ogni essere umano pensa di avere: qual è il vero significato dei termini umanità e civiltà?

Zacinto Edizioni

Anno: 2021

Pagine: 46

ISBN: 978-88-31323-09-3