Visualizzazione di 1-12 di 19 risultati

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Laudatio memoriae

    Giovanni Mastroianni e i suoi russi dalla Calabria a Torino, per i cento anni dalla nascita (1921-2021)

    a cura di Nicola Siciliani de Cumis e Elisa Medolla

    Il lettore coglierà da sé il senso dell’antologia dei contributi scientifici e didattici che “fanno” il libro, intesi a caratterizzare criticamente la figura e l’opera di Giovanni Mastroianni, eminente insegnante e illustre storico della filosofia …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Il carteggio Michele Barbi – Ernesto Giacomo Parodi

    (1895-1922)
    Personalità, studi e problemi verso la «Nuova Filologia»

    di Paola Siano

    La corrispondenza fra Michele Barbi ed Ernesto Giacomo Parodi, due personalità fra le più rilevanti nel panorama degli studi filologici e linguistici tra Otto e Novecento, permette di illuminare un periodo cruciale per la storia della filologia e della critica dantesca, tra la nascita della Società Dantesca Italiana (1888) e le …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Il sole risplenderà su di noi domani

    La Resistenza nel quartiere Stadera e dintorni. Un segmento della lotta di liberazione a Milano

    di Giuseppe Deiana

    Questo libro si propone di dare un piccolo contributo alla riflessione sulla questione del futuro della fragile memoria della Resistenza e della deportazione (1943-1945), messa in relazione con le difficoltà della sua trasmissione culturale ai cittadini e, in particolare, alle nuove generazioni, a quasi …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Soldati italiani dopo il settembre 1943

    Nuova edizione

    a cura di FIAP – Federazione Italiana Associazioni Partigiane

    Nel 1987 Aldo Aniasi, all’inizio del suo mandato di presidente della Federazione Italiana Associazioni Partigiane, volle fortemente la pubblicazione del volume 51 della collana “Quaderni della FIAP” dal titolo Soldati italiani dopo il settembre 1943: un’operazione pionieristica volta a «fornire copioso materiale al giudizio del lettore» sulla vicenda, a lungo trascurata …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    La Cooperativa Popolare Saronnese

    Cento anni di storia attraverso pagine d’archivio (1919-2019)

    di Giuseppe Nigro

    Il caso della Cooperativa Popolare Saronnese non si presenta soltanto come un fatto locale: il percorso del sodalizio costituisce infatti una parte significativa nella storia della cooperazione cattolica della Lombardia relativamente al settore della cooperazione di consumo. «Considerato come bene primario per la sopravvivenza e per la serenità della persona e …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Cornelio Bentivoglio D’Aragona e il teatro a Ferrara tra Sei e Settecento. Con l’edizione critica della Pulcheria

    di Renzo Rabboni

    Cornelio Bentivoglio nacque a Ferrara il 27 marzo 1668. Discendente del
    cardinale Guido Bentivoglio, riferimento costante per le sue ambizioni politiche
    e letterarie, ricevette l’educazione umanistica consona a una famiglia di
    illustri tradizioni rinascimentali, ottenendo presto un posto di rilievo nel
    piccolo mondo ferrarese. Giovanissimo, fu associato all’Accademia degli
    Intrepidi e alle altre più importanti radunanze cittadine, e insignito di varie
    responsabilità nell’amministrazione civile. …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Tra conservatorismo e spinte innovatrici

    L’Italia da Napoleone alla Prima guerra mondiale

    di Lauro Rossi

    a cura di Paolo Bagnoli

    Questo libro raccoglie i più significativi saggi di Lauro Rossi, a lungo curatore presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma e studioso specializzato nella storia dei secoli XVIII-XX. Diviso in quattro parti, il volume ripercorre alcuni dei suoi principali ambiti di ricerca, ossia le vicende …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Autobiografia di un sovversivo (1898-1923)

    di Giuseppe Alberganti

    a cura di Massimo Bianchi

    Macchinista ferroviere e figura di spicco del movimento operaio, Giuseppe Alberganti (1898-1980) fu il primo segretario della Camera del Lavoro di Milano dopo la Liberazione. Nel suo scritto autobiografico, il leggendario “Cristallo” – questo il nome di battaglia negli anni della clandestinità – racconta le prime esperienze politiche, che lo videro fin da ragazzo …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Lo storico pescatore. Antonino Criscione tra impegno civile e ricerca didattica

    A cura di Concetta Brigadeci

    Questa raccolta di testi è un invito al lettore a vagare da flâneur tra queste pagine e a ritrovare in esse la propria storia, “l’aroma di quegli anni”, il tesoro perduto delle rivoluzioni che solo con la parola tramandata e l’ascolto dell’altrui esperienza si può recuperare. Un invito a ricucire la lacuna della memoria e a …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Storia della scuola in Italia

    Scenari attuali e prospettive

    Di Giuseppe Ricuperati

    Giuseppe Ricuperati propone una riflessione sulla scuola, considerazioni sulle decisioni prese dal ministero della Pubblica Istruzione negli ultimi decenni e suggerimenti per affrontare al meglio i problemi irrisolti che tutt’ora affliggono uno degli settori più importanti del nostro vivere civile: l’istruzione. Per un’integrazione del volume Storia della scuola in Italia. Dall’Unità a oggi, il noto …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    La lingua della città che non esiste

    Italiano e dialetto nella formazione dell’identità nazionale

    Di Giuseppe Polimeni

    Nel Proemio all’“Archivio Glottologico Italiano”, Graziadio Isaia Ascoli considera il modello della vita civile e nazionale tedesca, perché «la salda unità intellettuale e civile della Germania» risulta «affatto moderna», ma «così profondamente salda» appare «l’unità della sua lingua». È l’effetto di un processo in cui «l’energia della progredita cultura, e del ridesto …

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    La viva parola. Saggi sulla lingua scritta tra Ottocento e Novecento

    di Giuseppe Polimeni

    L’8 ottobre 1872, a Brusuglio, un gruppo di giovani dell’Istituto dei Sordomuti di Milano, guidati da Giulio Tarra, incontra Alessandro Manzoni. Il «gran filosofo, letterato e poeta cristiano» ha di fronte a sé «i più miserabili tra i disgraziati, i sordomuti del contado milanese, raccolti ed istruiti a parlare ed a leggere dal labbro e, con questo mezzo, …