Visualizzazione di 4 risultati

  • In offerta!
    Saggi Biblion

    Il sole risplenderà su di noi domani

    La Resistenza nel quartiere Stadera e dintorni. Un segmento della lotta di liberazione a Milano

    di Giuseppe Deiana

    Questo libro si propone di dare un piccolo contributo alla riflessione sulla questione del futuro della fragile memoria della Resistenza e della deportazione (1943-1945), messa in relazione con le difficoltà della sua trasmissione culturale ai cittadini e, in particolare, alle nuove generazioni, a quasi …

  • In offerta!
    BIM - Biblion International Monographs

    La forza della coscienza. Storia di una persuasione: Claudio Baglietto e Aldo Capitini

    di Pietro Polito

    Filosofi della nonviolenza e uomini dotati di una forte coscienza individuale e di una grande consapevolezza del proprio obbligo morale, di intonazione kantiana, Claudio Baglietto (1908-1940) e Aldo Capitini (1899-1968) appartengono alla esigua schiera dei “persuasi”, di coloro che hanno saputo «dire “sì” al bene e dire “no” al male». L’intensificarsi del sodalizio culturale e spirituale tra i …

  • In offerta!
    Storia, politica, società

    Inchiesta socialista sulle gesta dei fascisti in Italia

    a cura di Paolo Mencarelli

    Pubblicato nel marzo 1922 dalla Società editrice Avanti!, il volume qui riproposto, comprensivo dell’impressionante apparato fotografico originale, descrive l’ampio
    ventaglio delle violenze perpetrate dallo squadrismo fascista ai danni di militanti e istituzioni socialiste nel periodo compreso tra i primi mesi del 1919 e il giugno
    del 1921. Diviso per aree geografiche, il testo presenta in modo essenziale e …

  • In offerta!
    Storia, politica, società

    Opposte direzioni. Le famiglie Friedmann e Sonnino in fuga dalle leggi razziali

    di Giuseppe Nigro

    Giuseppe Nigro ricostruisce le vicende delle famiglie di origine ebraica Friedmann e Sonnino. Affermati esponenti della borghesia industriale lombarda, partecipi del diffuso consenso di cui a lungo godette il regime, sia Enrico Friedmann che Flavio Sonnino non poterono sottrarsi agli effetti sempre più discriminanti della legislazione razziale varata dal fascismo a partire dal novembre 1938. Se l’epilogo delle …