In offerta!

Field Work

14.25

Lavoro sul campo

di Seamus Heaney

a cura di Leonardo Guzzo e Marco Sonzogni

Seamus Heaney (Mossbawn, Irlanda del Nord, 1939 – 2013, Dublino, Repubblica
d’Irlanda) è uno dei poeti più amati del nostro tempo. I suoi scritti in versi e in prosa
sono letti, studiati e tradotti in ogni angolo del pianeta. In quasi mezzo secolo di scrittura – la prima raccolta esce nel 1966, l’ultima nel 2010 – Heaney ha pubblicato
dodici libri di poesie, tre raccolte di saggi critici e traduzioni letterarie da quindici lingue (in plaquettes, riviste, antologie e volumi). Numerosi anche i riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui spicca il Premio Nobel per la Letteratura, conferitogli nel 1995 per la «bellezza lirica» e la «profondità etica» delle sue opere che «esaltano i miracoli quotidiani e il passato vivente». Con la pubblicazione di Lavoro sul campo (Field Work, 1979), tutte le sue raccolte – caso unico al mondo – sono disponibili in traduzione italiana. Per i tipi di Faber & Faber, il suo storico editore londinese, è in preparazione l’edizione definitiva di tutte le poesie e di tutte le traduzioni, accompagnate da un’antologia della corrispondenza e da una biografia letteraria.

Collana: Significar per verba

Anno: 2020

Pagine: 150

ISBN: 978-88-33831-03-9

Disponibile anche in formato eBook.