Carrello

Nota Diplomatica di James Hansen

Nota DiplomaticaPratiche innaturali di James Hansen Prefazione di Sergio Romano Attenzione: Nota Diplomatica può indurre dipendenza. Lo sanno bene i lettori affezionati di questa newsletter di real geopolitics che, da anni, iniziano la giornata del venerdì con una notizia di argomento sempre diverso di politica, storia, cultura, economia, arte, costume Leggi tutto…

Parlano di noi: “Il Naviglio di Paderno” di Andrea Castagna

Su Quotidiano.net si parla del nostro volume, Il Naviglio di Paderno. Un’opera pubblica nella Lombardia del secondo Settecento Andrea Castagna ricostruisce il percorso travagliato e irto di ostacoli che ha portato, nel secondo Settecento, alla realizzazione del Naviglio di Paderno: una delle più geniali opere dell’ingegneria idraulica europea, già oggetto di attenzione da Leggi tutto…

I frontalieri in Europa: intervista all’autore, Paolo Barcella

Paolo Barcella, intervistato per il sito letture.org, presenta il suo volume, I frontalieri in Europa. Un quadro storico edito da Biblion nella collana Storia, politica, società. Partendo dalla definizione di “frontalieri”, lavoratori mobili che, per recarsi sul luogo di lavoro, devono attraversare quotidianamente una frontiera di stato, Paolo Barcella ricostruisce l’evoluzione del Leggi tutto…

Né stalinisti né confessionali. Per una storia della FIAP – Presentazione 4 dicembre 2018

Martedì 4 dicembre presso il Circolo FIAP di via De Amicis 17, Milano, si terrà la presentazione del volume Né stalinisti né confessionali. Per una storia della FIAP. Interverranno: Mario ARTALI, Presidente Nazionale FlAP Paolo PEZZINO, Presidente lstituto Nazionale Ferruccio Parri Giovanni SCIROCCO, storico, curatore del volume   Saranno presenti Leggi tutto…

Oltre la carità: lo spirito del Risorgimento

La Società Operaja di Arezzo di Alessandro Garofoli Prefazione di Fabio Bertini Sorta nel 1863 approfittando delle concessioni dello Statuto, la Società Operaja cessò di vivere per l’avvento del fascismo. Aveva occupato ampi spazi nella vita pubblica del secondo Ottocento, assorbendo linfa vitale dal Risorgimento, dalla modernità, dall’etica del lavoro. Leggi tutto…

Il pensiero demiurgico

“Filippo Burzio è una figura che ha fatto, e continua a fare, fatica a riemergere dalla zona d’ombra nella quale, fatte salve alcune eccezioni naturalmente, la storia culturale del Novecento italiano lo ha relegato. Da qualche anno però, grazie alla ristampa delle sue opere e all’impegno dell’omonima Fondazione che conserva Leggi tutto…

Il partito della democrazia

«Il socialismo, per rinascere, necessita in primis fiducia in se stesso e nella volontà di riessere, in condizioni generali di grandi e aspre difficoltà, lanciando una scommessa sulla storia; sul fatto che le cose si possono cambiare nel contesto dato, così come lo sono state in passato nei contesti allora Leggi tutto…